Cariplo (Cassa di Risp. delle Prov. Lombarde)

Costituzione: N.D.

Cariplo (Cassa di Risp. delle Prov. Lombarde)
Nazione:

ID: 6314

La Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde (CARIPLO), è stata un'importante banca italiana, nata nel 1823 con il nome di Cassa di Risparmio di Milano. La sua sede storica era la Ca' de Sass, costruita nel 1870 in via Monte di Pietà angolo via Romagnosi dall'architetto Giuseppe Balzaretto in stile fiorentino.

Nell'anno 1823, per opera della Commissione Centrale di Beneficenza, fu fondata la Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde.

La Cassa fu aperta il 1º luglio 1823 e venne accolta con molto favore dal pubblico.

A garanzia dei depositanti furono assegnate L. 300.000 sul Fondo di beneficenza costituitosi nel 1817 colla sovraimposta di un centesimo per ogni scudo d'estimo fondiario sulla proprietà lombarda.

Si è fatto allora... Altro

ID Immagine Stampatore Provincia Emissione Taglio Rarità Valore
A-6314Cariplo (Cassa di Risp. delle Prov. Lombarde)-1Officina Carte Valori Turati Lombardi e C. - MilanoMilano19861000 obbligazioniR1 (Più di 5000 pezzi)S1 (da 0 a 25 €)

La Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde (CARIPLO), è stata un’importante banca italiana, nata nel 1823 con il nome di Cassa di Risparmio di Milano. La sua sede storica era la Ca’ de Sass, costruita nel 1870 in via Monte di Pietà angolo via Romagnosi dall’architetto Giuseppe Balzaretto in stile fiorentino.

Nell’anno 1823, per opera della Commissione Centrale di Beneficenza, fu fondata la Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde.

La Cassa fu aperta il 1º luglio 1823 e venne accolta con molto favore dal pubblico.

A garanzia dei depositanti furono assegnate L. 300.000 sul Fondo di beneficenza costituitosi nel 1817 colla sovraimposta di un centesimo per ogni scudo d’estimo fondiario sulla proprietà lombarda.

Si è fatto allora osservare che dall’istituzione di una Cassa di Risparmio sarebbero derivati vantaggi morali e materiali alle classi meno abbienti.

I depositi che nel primo anno di esercizio ammontarono a L. 258.510,94 su 769 libretti si approssimano ora a circa due miliardi e mezzo su 900.000 libretti di risparmio.

Per giovare alla proprietà fondiaria ebbero inizio nel 1º settembre 1867 le operazioni di Credito Fondiario la cui gestione si mantiene separata e distinta da quella della Cassa di Risparmio.

La Ca’ de Sass da via Monte di Pietà

La sede Cariplo di via Giuseppe Verdi
Translate