Banca di Torino

Costituzione: 16 ottobre 1847

Banca di Torino

ID: 9781

La storica banca venne istituita con Lettere Patenti del Re di Sardegna, Carlo Alberto il 16 ottobre 1847, con le stesse caratteristiche della Banca di Genova (1848). Prevedeva l'emissione di biglietti i tagli simili a quelli della Banca di Genovese e sempre in lire nuove. La Banca di Torino insieme a quella di Genova diede vita con la fusione alla Banca Nazionale.

IDImmagineStampatoreProvinciaEmissioneTaglioRaritàValore
A-9781Banca di Torino-1N.D.Torino-VariabileR8 (11-25 pezzi)S5 (da 251 a 500 €)
B-9781--Torino15-9-1849Lire 200 carta bluR6 (51-100 pezzi)S6 (da 501 a 1.000 €)
C-9781--Torino15-9-1849Lire 500 carta giallaR6 (51-100 pezzi)S6 (da 501 a 1.000 €)
D-9781--Torino15-9-1849Lire 1.000 carta biancaR6 (51-100 pezzi)S6 (da 501 a 1.000 €)

La storica banca venne istituita con Lettere Patenti del Re di Sardegna, Carlo Alberto il 16 ottobre 1847, con le stesse caratteristiche della Banca di Genova (1848). Prevedeva l’emissione di biglietti i tagli simili a quelli della Banca di Genovese e sempre in lire nuove. La Banca di Torino insieme a quella di Genova diede vita con la fusione alla Banca Nazionale.

Chiudi il menu
Translate

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.

>> Cookie Policy <<