Autotrasporti La Salute S.A.

Costituzione: 30 aprile 1922

Autotrasporti La Salute S.A.

ID: 1068

Caramanico Terme è un comune italiano di 1.964 abitanti della provincia di Pescara in Abruzzo. Fa parte della Comunità montana della Maiella e del Morrone, della quale è anche sede.
Il centro è noto per la ricchezza artistica e per la presenza del centro benessere e di cura: "Terme di Caramanico", inoltre è incluso nel gruppo dei Borghi più belli d'Italia.

Il paese è situato nel tipico ambiente appenninico. Altimetricamente si sviluppa passando dalla macchia mediterranea fino a 700 m, passando al bosco misto 800 m, alla faggeta 1500 m, fino all'ambiente, detto lunare, dei pianori culminali della Majella. Il territorio comunale è completamente inserito nel Parco Nazionale della Majella, inoltre insiste la riserva naturale Valle dell'Orfento, isti... Altro

ID Immagine Stampatore Provincia Emissione Taglio Rarità Valore
A-1068Autotrasporti La Salute S.A.-1Prem. Stab. Tip. Cav. G. Ricci - ChietiPescara19221 azioneR3 (501-1000 pezzi)S3 (da 51 a 100 €)

Caramanico Terme è un comune italiano di 1.964 abitanti della provincia di Pescara in Abruzzo. Fa parte della Comunità montana della Maiella e del Morrone, della quale è anche sede.
Il centro è noto per la ricchezza artistica e per la presenza del centro benessere e di cura: “Terme di Caramanico”, inoltre è incluso nel gruppo dei Borghi più belli d’Italia.

Il paese è situato nel tipico ambiente appenninico. Altimetricamente si sviluppa passando dalla macchia mediterranea fino a 700 m, passando al bosco misto 800 m, alla faggeta 1500 m, fino all’ambiente, detto lunare, dei pianori culminali della Majella. Il territorio comunale è completamente inserito nel Parco Nazionale della Majella, inoltre insiste la riserva naturale Valle dell’Orfento, istituita prima del Parco. Il nucleo storico del paese è situato sulla confluenza dei fiumi Orta e Orfento, le cui valli caratterizzano l’intero territorio.
La valle dell’Orfento, una delle prime aree protette d’Abruzzo, è percorsa da numerosi sentieri escursionistici per tutta la sua lunghezza, eccezion fatta per la sommità, dove dalla cascata della Sfischia il corso d’acqua ha origine: quest’area è una riserva integrale assolutamente incontaminata dalla presenza umana. La flora è un perfetto esempio di biodiversità, oltre duemila le specie botaniche, tra cui numerose varietà rare di orchidea, la genziana e la stella alpina appenninica, il pino mugo. La fauna locale annovera numerose specie protette o coinvolte in azioni di reinserimento: cinghiale, volpe, lepre, cervo, lupo, aquila reale, camoscio, orso bruno marsicano, lontra, trota fario.

Translate