Modena Football Club

Costituzione: N.D.

Modena Football Club

Pagina libro: 923

ID: 27079

Dopo alcune sporadiche esibizioni a livello scolastico nel primi anni del secolo XX, sotto la spinta degli studenti universitari (tra cui spicca l’impulso di Luigi Ventura) e di quelli dell’Istituto Tecnico, all’inizio del 1910 nacque a Modena l’Associazione Studentesca del Calcio Modena, che partecipò nelle stagioni 1911 e 1912 ai tornei regionali di III e II categoria, vincendoli. Tra la fine del 1911 e l’inizio del 1912 nacque il Football Club Audax Modena, in rappresentanza del Liceo San Carlo. Dopo un breve periodo di rivalità cittadina, le due società decisero di fondersi, non senza qualche mugugno, il 5 aprile 1912: la decisione venne pubblicata sugli organi di stampa cittadini. Il giornale “Il Panaro” pubblicò così la notizia della fusione societaria... Altro

IDImmagineStampatoreProvinciaEmissioneTaglioRaritàValore
A-27079Modena Football Club-1N.D.Modena19251 azione-S6 (da 501 a 1.000 €)

Dopo alcune sporadiche esibizioni a livello scolastico nel primi anni del secolo XX, sotto la spinta degli studenti universitari (tra cui spicca l’impulso di Luigi Ventura) e di quelli dell’Istituto Tecnico, all’inizio del 1910 nacque a Modena l’Associazione Studentesca del Calcio Modena, che partecipò nelle stagioni 1911 e 1912 ai tornei regionali di III e II categoria, vincendoli. Tra la fine del 1911 e l’inizio del 1912 nacque il Football Club Audax Modena, in rappresentanza del Liceo San Carlo. Dopo un breve periodo di rivalità cittadina, le due società decisero di fondersi, non senza qualche mugugno, il 5 aprile 1912: la decisione venne pubblicata sugli organi di stampa cittadini. Il giornale “Il Panaro” pubblicò così la notizia della fusione societaria:

« Era affisso ieri un avviso sul quale si invitavano i nostri giocatori di football a partecipare a una riunione per deliberare circa la fusione delle due società, la Associazione Studentesca del Calcio e lo Audax Football Club L’idea di tale connubio non ci giunge nuova, l’abbiamo sentita circolare da oltre un anno nei capannelli calcistici, ma non abbiamo mai voluto entrare nel merito della questione per non rompere, come si dice, le uova nel paniere a coloro che tale idea propugnavano. Lo facciamo ora che la notizia ufficiale e la fusione fatta e che la nuova società ha già scelto il suo nome e i suoi colori. Si chiamerà Modena Football Club e la sua maglia porterà i colori giallo-blu »
La sua prima struttura societaria prevedeva Giuseppe Salotti, docente universitario, quale presidente, il tenente Claudio San Donnino, ricco possidente cittadino, quale presidente onorario, e una Commissione Tecnica composta da Silvio Secchi, in qualità di Direttore Tecnico, e da Luca Mariani e Francesco Vaccari.

Chiudi il menu
Translate