Kingdom of Romania Monopolies Institute 7% Guaranteed External, Sinking Fund Gold bond Stabilization and Development Loan of 1929

Costituzione: 1929

Kingdom of Romania Monopolies Institute 7% Guaranteed External, Sinking Fund Gold bond Stabilization and Development Loan of  1929

ID: 33115

Kingdom of Romania Monopolies Institute 7% Guaranteed External, Sinking Fund Gold bond Stabilization and Development Loan of 1929 Anglo-Roumanian

Caisse autonome des Monopoles du Royaume de Roumanie 7% garanti externe, fonds d’amortissement Gold Prêt de stabilisation et de développement de 1929

Cassa Autonoma a Monopolurilor Regatului României 7% garantat extern, Fondul de scufundare obligațiuni de aur Împrumut de stabilizare și dezvoltare din 1929

Kingdom of Romania Monopolies Institute 7% Guaranteed External, Sinking Fund Gold bond Stabilization and Development Loan of 1929

Caisse autonome des Monopoles du Royaume de Roumanie 7% garanti externe, fonds d’amortissement Gold Prêt de stabilisation et de développement de 1929

... Altro

IDImmagineProvinciaEmissioneTaglioRaritàValore
A-33115Kingdom of Romania Monopolies Institute 7% Guaranteed External, Sinking Fund Gold bond Stabilization and Development Loan of  1929-1Bucarest1929£ 100 Sterline Gold BondR5 (101-250 pezzi)S5 (da 251 a 500 €)

Kingdom of Romania Monopolies Institute 7% Guaranteed External, Sinking Fund Gold bond Stabilization and Development Loan of 1929 Anglo-Roumanian

Caisse autonome des Monopoles du Royaume de Roumanie 7% garanti externe, fonds d’amortissement Gold Prêt de stabilisation et de développement de 1929

Cassa Autonoma a Monopolurilor Regatului României 7% garantat extern, Fondul de scufundare obligațiuni de aur Împrumut de stabilizare și dezvoltare din 1929

Kingdom of Romania Monopolies Institute 7% Guaranteed External, Sinking Fund Gold bond Stabilization and Development Loan of 1929

Caisse autonome des Monopoles du Royaume de Roumanie 7% garanti externe, fonds d’amortissement Gold Prêt de stabilisation et de développement de 1929

Cassa Autonoma a Monopolurilor Regatului României 7% garantat extern, Fondul de scufundare obligațiuni de aur Împrumut de stabilizare și dezvoltare din 1929

Il Regno di Romania (in rumeno: Regatul României), fu lo stato rumeno basato sulla forma della monarchia costituzionale esistente dal 13 marzo 1881 al 30 dicembre 1947, specificato dalle prime tre costituzioni rumene (1866, 1923 e 1938). Il regno di Romania ebbe inizio con la reggenza di re Carlo I di Romania che ottenne la proclamazione dell’indipendenza della Romania dopo la Guerra d’indipendenza rumena e si concluse con l’abdicazione di re Michele I di Romania il 30 dicembre 1947, imposta dall’Unione Sovietica col tacito, segreto ed implicito consenso degli Alleati (come risultato della Conferenza di Jalta).

Dal 1859 al 1877 la Romania si era evoluta dall’unione personale dei due principati vassalli di Moldavia e Valacchia sotto la figura di un unico principe, in un regno indipendente amministrato dalla famiglia degli Hohenzollern. Nel 1918, alla fine della Prima guerra mondiale, Transilvania, Moravia orientale (Bessarabia) e Bucovina vennero unite al Regno di Romania, dando vita alla “Grande Romania”. Nel 1940, la Bessarabia, la Bucovina settentrionale, la Transilvania settentrionale e la Dobrugia meridionale vennero cedute all’Unione Sovietica, all’Ungheria ed alla Bulgaria rispettivamente, mentre solo la Transilvania settentrionale poté essere rincorporata nello stato rumeno dopo la Seconda guerra mondiale. Nel 1947 l’ultimo re venne obbligato ad abdicare e venne sostituito da una repubblica retta dal Partito Comunista Rumeno.

Per informazioni aggiuntive sui titoli della Romania clicca qui

Chiudi il menu
Translate

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.

>> Cookie Policy <<